W3C

I leader della Mobile Industry raggiungono un accordo sulle buone prassi per i Mobile Web Content

W3C invita alla revisione delle linee-guida per un migliore mobile browsing

Contatti America e Australia --
Janet Daly, <janet@w3.org>, +1.617.253.5884
Contatti Europa, Africa e Medio Oriente --
Marie-Claire Forgue, <mcf@w3.org>, +33.492.38.75.94 or +33.6.76.86.33.41
Contatti Asia --
Yasuyuki Hirakawa, <chibao@w3.org>, +81.466.49.1170
(disponibile anche in Inglese, Francese, Giapponese e altre lingue)
Vedi anche: Testimonial

http://www.w3.org/ -- 31 gennaio 2006 -- I leader della mobile industry hanno raggiunto un accordo preliminare sulle buone prassi per la realizzazione dei contenuti mobile Web, importante passo nel progetto W3C per rendere l'accesso al Web da un dispositivo mobile semplice e pratico come da una postazione desktop. Mobile Web Best Practices 1.0 fornisce linee-guida per la creazione di una user experience positiva e coerente, attraverso l'uso di un numero sempre crescente di dispositivi configurati per il mobile Web. Il Mobile Web Best Practices Working Group invita la comunità ad inviare revisioni circa il Last Call Working Draft, che è possibile consultare per maggiori dettagli e per inviare i commenti, non oltre il 17 febbraio 2006.

W3C raccomanda a tutti i partecipanti al prossimo 3GSM World Congress (Barcelona, 13-16 febbraio 2006) di visitare lo Stand W3C al 3GSM06, ubicato nella Hall 2, stand G78, per ulteriori informazioni riguardo gli ultimi sviluppi del W3C riguardanti il mobile Web.

Le linee-guida Mobile Web Design si basano sull'esperienza e sul senso comune

"Mobile Web Best Practices 1.0" condensa l'esperienza di molti attori del mobile Web in consigli pratici per la creazione di contenuti che funzionino adeguatamente su dispositivi mobili. Autori ed altri produttori di contenuti valorizzeranno l'esperienza condivisa su come creare contenuti che rendano agevole la navigazione su dispositivi mobili e su come evitare i ben noti problemi su questi dispositivi, come ad esempio pop-up e page-scrolling.

Ampio supporto da parte dell'industria

"Mobile Web Best Practices 1.0" è stato sviluppato dal Working Group che include rapppresentanti di 30 organizzazioni: Afilias Limited, America Online, Inc. (AOL), ANEC European Association for the Co-ordination of Consumer Representation in Standardisation, Argo Interactive Ltd, AT&T, Electronics and Telecommunications Research Institute (ETRI), elmundo.es, ERICSSON, France Telecom, Fundacion CTIC (Centro Tecnologico para el Desarrollo en Asturias de las Tecnologias de la Informacion y la Comunicacion), Fundacion ONCE, Go Daddy.com, Google, Inc., Indus Net Technologies, International Webmasters Association / HTML Writers Guild (IWA-HWG), Internet Content Rating Association, mTLD Top Level Domain Limited, Nokia, NTT DoCoMo, Openwave Systems Inc., Opera Software, Segala, Sevenval AG, T-Online International AG, The Boeing Company, TIM Italia SpA, University of Helsinki, Vodafone e Volantis Systems Ltd.

Questo lavoro fa parte della Mobile Web Initiative del W3C, che è supportata da diciannove Sponsor MWI, inclusi i principali protagonisti della catena produttiva del "mobile": Afilias, Argogroup, Bango.net, Drutt Corporation, ERICSSON, France Telecom, HP, Jataayu Software, mTLD, MobileAware, Nokia, NTT DoCoMo, Opera Software, TIM Italia, RuleSpace, Segala M Test, Sevenval, Vodafone e Volantis.

Gli Sponsor MWI godono di particolari vantaggi, che includono un posto nel MWI Steering Committee, il gruppo che stabilisce le linee di attività di MWI. Ad esempio, lo MWI Steering Committee sta considerando opportunità quali lo sviluppo di una test suite e programmi di formazione. Il W3C auspica la partecipazione di nuovi Sponsor MWI a collaborare alla definizione delle attività W3C e attuali e future nell'area mobile.

La Mobile Web Initiative del W3C (W3C-MWI)

Missione della Mobile Web Initiative del W3C (W3C MWI) è rendere l'accesso al Web da un dispositivo mobile semplicee pratico come da una postazione desktop. Attraverso l' MWI Sponsorship Program, i leader della catena produttiva del Mobile (fornitori di authoring tool, content provider, adaptation provider, produttori di dispositivi, fornitori di browser e operatori del mobile), guidano l'Initative. I partecipanti a MWI sviluppano authoring guideline, checklist, buone prassi, e un database di descrizioni che può essere utilizzato dagli autori di contenuti per adattare la loro produzione a particolari dispositivi. Maggiori informazioni sulla pagina: http://www.w3.org/Mobile/

Il World Wide Web Consortium [W3C]

Il W3C è stato creato per portare il Web al massimo del suo potenziale, sviluppando protocolli comuni che permettano la sua evoluzione e ne assicurino l'interoperabilità. È un consorzio industriale internazionale guidato congiuntamente da dal MIT Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory (CSAIL) negli USA, European Research Consortium for Informatics and Mathematics (ERCIM) con sede amministrativa in Francia e and Keio University in Giappone. I servizi forniti dal Consorzio includono: un archivio di informazioni sul World Wide Web per sviluppatori ed utenti, vari prototipi e applicazioni campione per dimostrare l'utilizzo della nuova tecnologia. Ad oggi, oltre 400 organizzazioni sono Membri del W3C. Per ulteriori informazioni: http://www.w3.org/