W3C

Il W3C promuove il gruppo che collega l'industria medica con il Semantic Web

L'interest Group Semantic Web for Health Care and Life Sciences unisce le comunità mediche e di ricerca

Contatti America e Australia --
Janet Daly, <janet@w3.org>, +1.617.253.5884
Contatti Europa, Africa e Medioriente --
Marie-Claire Forgue, <mcf@w3.org>, +33.492.38.75.94
Contatti Asia --
Yasuyuki Hirakawa <chibao@w3.org>, +81.466.49.1170

(disponibile in Inglese, Francese, Giapponese e tradotta in altre lingue dagli Uffici W3C)


http://www.w3.org/ -- 22 novembre 2005 -- Il World Wide Web Consortium (W3C) annuncia l'apertura di un nuovo Interest Group per mettere in comunicazione i vertici dell'industria medica con gli esperti del Semantic Web, nello sforzo congiunto di migliorare collaborazione, ricerca e sviluppo, ed adozione di innovazioni nella sanità e nell'industria delle scienze della vita. Primo nel suo genere per il W3C, il Semantic Web for Health Care and Life Sciences Interest Group (HCLSIG) definisce specifiche Semantic Web standardizzate in specifici servizi, definiti per una comunità di utenti.

"Questa nuova iniziativa inserisce le specifiche W3C nel ritmo di un gruppo di comunità dinamico, multidimensionale ed interdipendente" ha dichiarato Tim Berners-Lee, Direttore W3C. "Abbiamo la notevole opportunità di ascoltare gli esperti di settore, per capire come il nostro lavoro possa venire incontro alle loro esigenze e servire alle loro future necessità"

Ostacoli impediscono la condivisione dei dati, rallentando la ricerca clinica

Sia nelle comunità di ricerca delle scienze della vita, che nel contesto dei fornitori di servizi medico sanitari, ci sono limiti che impediscono la condivisione dei dati, ostacolano l'innovazione ed impediscono un'efficace somministrazione delle cure. Ad esempio, i dati e le informazioni prodotti da chimici, biologi e medici sono spesso non condivisibili, nè interscambiabili, anche se i materiali, una volta condivisi, potrebbero essere mutuamente utili. Per creare un'infrastruttura che connetta e sia utile a queste diverse comunità c'è la necessità sia di riunire insieme questi operatori, sia di far convergere questo lavoro in un framework che supporti l'interoperabilità tra processi, informazioni, e sistemi semanticamente ricchi.

Le tecnologie Semantic Web possono creare un legame tra chimici, biologi, medici ed altri ricercatori

Sanità e ricerca nelle scienze della vita stanno evolvendo rapidamente, ed un punto chiave del loro successo è proprio l'implementazione di nuovi modelli informatici, che riuniranno insieme i molti tipi di informazioni della vita e mediche, trasversalmente alle istituzioni. Con l'inclusione della semantica nelle informazioni mediche e di ricerca, i ricercatori usufruiranno di un accesso migliore alla conoscenza necessaria a trovare cure efficaci per le malattie, rendere i farmaci più sicuri e economicamente accessibili e mettere i fornitori di presidi medico sanitari in grado di offrire una gestione clinica personalizzata ai pazienti. Lo sviluppo delle tecnologie Semantic Web fornirà un aiuto per lasciarsi alle spalle i metodi scientifici legati ai processi di sperimentazione e correzione degli errori e renderà più semplice l'utilizzo della conoscenza delle strutture molecolari per risultati più efficaci nella ricerca clinica.

W3C muove i primi passi per unire gli specialisti di area con le tecnologie Web, per migliorare la comunicazione attraverso la condivisione delle informazioni

HCLSIG svilupperà casi d'uso che dimostrino i vantaggi anche economici dell'adozione delle tecnologie Semantic Web, vocabolari ed ontologie di base, linee-guida e buone prassi per identificatori univoci. Il gruppo si doterà di un forum per supportare comunicazione, diffusione, collaborazione e implementazione. Collaborerà inoltre con altri gruppi Semantic Web per recepire suggerimenti per gli sviluppi futuri, e supporterà ed incentiverà l'utilizzo delle tecnologie Semantic Web, promuovendo la crescita di dati e database interoperabili e rispettosi delle politiche, sia nell'industria sanitaria che in quella delle scienze della vita.

W3C ha riunito insieme numerose comunità -- responsabili politici, tecnologi, ricercatori e linguisti -- per produrre i fondamenti delle tecnologie Web ottenendo risultati straordinari. Questo precedente ha incoraggiato il Consorzio a compiere un ulteriore passo avanti con il gruppo HCLSIG, nelle applicazioni verticali degli standard Web.

Maggiori informazioni sono disponibili sulla home page Semantic Web Health Care and Life Sciences del W3C.

Questo lavoro è condotto dal W3C Technology and Society Domain ed è parte della Semantic Web Activity del W3C.

Il World Wide Web Consortium [W3C]

Il W3C è stato creato per portare il Web al massimo del suo potenziale, sviluppando protocolli comuni che permettano la sua evoluzione e ne assicurino l'interoperabilità. È un consorzio industriale internazionale guidato congiuntamente da dal MIT Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory (CSAIL) negli USA, European Research Consortium for Informatics and Mathematics (ERCIM) con sede amministrativa in Francia e and Keio University in Giappone. I servizi forniti dal Consorzio includono: un archivio di informazioni sul World Wide Web per sviluppatori ed utenti, vari prototipi e applicazioni campione per dimostrare l'utilizzo della nuova tecnologia. Ad oggi, oltre 400 organizzazioni sono Membri del W3C. Per ulteriori informazioni: http://www.w3.org/