W3C

Il World Wide Web Consortium Lancia il W3C European Semantic Tour

La Commissione Europea sponsorizza le presentazioni dell' infrastruttura del Semantic Web da parte del W3C Team e dei Membri a Roma, Londra, Monaco, Atene e Bruxelles

Contatto per l' America e l' Australia --
Janet Daly, <janet@w3.org>, +1.617.253.5884 or +1.617.253.2613
Contatto per l' Europa --
Marie-Claire Forgue, <mcf@w3.org>, +33.492.38.75.94
Contatto per l' Asia --
Saeko Takeuchi <saeko@w3.org>, +81.466.49.1170

(disponibile anche in inglese, olandese, francese, tedesco, greco e giapponese)


http://www.w3.org/ -- 10 Giugno 2003 -- Il World Wide Web Consortium (W3C) lancia oggi il suo Semantic Tour, con presentazioni e dimostrazioni delle tecnologie del Semantic Web in eventi pubblici in Europa. Il W3C Semantic Tour consiste di una serie di cinque eventi di una giornata partendo oggi da Roma, in Italia, e terminando il 24 giugno 2003 a Bruxelles, in Belgio. Rappresentanti delle organizzazioni Membro e del W3C Team spiegheranno come le tecnologie del Semantic Web aiuteranno a creare dati più ricchi ed usabili nel Web esistente. L' uso di questi standard tecnici permette una più efficace scoperta, automazione, integrazione e riuso dei dati tra applicazioni.

Il Semantic Web Estende il Web Attuale

Affinché il Web raggiunga il suo pieno potenziale deve evolversi in un Semantic Web, fornendo una piattaforma universalmente accessibile che permetta a strumenti automatici, come pure alle persone, di condividere ed elaborare i dati. Il Semantic Web, inizialmente una visione espressa da Tim Berners-Lee al momento della nascita del Web, è adesso meglio conosciuto come un' iniziativa del World Wide Web Consortium. Berners-Lee ha scritto nel 1998 una prima Roadmap per il Semantic Web che continua ad essere un buon punto di riferimento per comprendere l' architettura su cui si basa la W3C Semantic Web Activity.

La W3C Semantic Web Activity, avviata nel 2001, mette insieme esperti e leader in aree come metadati, ontologie e Web, incoraggiando sia la progettazione delle specifiche che lo sviluppo aperto e cooperativo della tecnologia.

Il Semantic Web è un' estensione del Web attuale che permetterà di trovare, condividere e combinare più agevolmente le informazioni. Esso è progettato per essere un mezzo universale per lo scambio dei dati e permette a qualunque persona o comunità di utenti che ne abbia l' intenzione di definire e riusare la semantica di un vocabolario di una specifica area, rendendo vantaggioso per le persone memorizzare la propria conoscenza e condividerla con gli altri.

Per facilitare il raggiungimento di questi obiettivi è in fase di sviluppo un insieme di specifiche interoperabili. Il lavoro del W3C sul Semantic Web inizia con un modello denominato Resource Description Framework (RDF), che consiste del Model and Syntax fondamentale per le descrizioni, e un modo chiamato RDF Schema per combinare vocabolari descrittivi. Il livello immediatamente superiore, OWL - the Web Ontology Language, fornisce un metodo per descrivere relazioni tra vocabolari differenti. Questi linguaggi si basano tutti su URI, XML e XML namespaces.

Gli Eventi del W3C Semantic Tour Sono Previsti in Cinque Posti

Gli eventi sono stati organizzati da ERCIM, l' Host europeo del W3C, e da cinque Uffici W3C europei (Benelux, Germania e Austria, Grecia, Italia, Regno Unito e Irlanda).

Gli orari e i luoghi degli eventi sono i seguenti:

Ogni evento consiste di una serie di interventi sul lavoro, applicazioni e casi di test del W3C sul Semantic Web. Queste presentazioni sono tenute da uno o due membri del W3C Team e da oratori invitati in rappresentanza della comunità locale. Tutti gli eventi sono gratuiti e aperti al pubblico, ma necessario iscriversi.

Il Finanziamento della Commissione Europea Incoraggia la Promozione del W3C tramite i suoi Uffici Regionali

Il W3C Interop Tour dell' anno scorso si concentrava sulla gamma di technologie W3C mostrando come esse facilitassero l' interoperabilità sul World Wide Web. Questo W3C Semantic Tour di giugno si focalizza sulle tecnologie del Semantic Web, un' area di crescente interesse all' interno della comunità Web. Entrambi i tour sono stati resi possiibili dal finanziamento della Commissione Europea nella forma del progetto QUESTION-HOW.

Il tour beneficia dei fondi di un altro progetto IST - il W3C's Semantic Web Advanced Development work in Europe, detto anche progetto SWAD-Europe. Dimostrazioni pratiche mostrano il Semantic Web in azione, considerando in particolare alcune aree applicative: gestione e organizzazione di documenti e traduzioni, mappe di siti, news channel syndication, classificazione e annotazione.

Il World Wide Web Consortium [W3C]

Il W3C è stato creato per portare il Web al massimo del suo potenziale sviluppando protocolli comuni che permettano la sua evoluzione e ne assicurino l' interoperabilità. È un consorzio industriale internazionale guidato congiuntamente dal MIT Laboratory for Computer Science (MIT LCS) negli USA, l' European Research Consortium for Informatics and Mathematics (ERCIM) con sede amministrativa in Francia e Keio University in Giappone. I servizi forniti dal Consorzio includono: un archivio di informazioni sul World Wide Web per sviluppatori ed utenti, vari prototipi e applicazioni campione per dimostrare l'utilizzo della nuova tecnologia. Ad oggi, oltre 410 organizzazioni sono Membri del Consorzio. Per ulteriori informazioni: http://www.w3.org/