News

News dall'Ufficio

lod2014

| Archive

Il 20 e 21 Febbraio a Roma, l'Ufficio Italiano W3C organizza un evento su Linked Open Data: parlerà Phil Archer leader dell'attività W3C Semantic Data.

Gli sviluppatori possono inviare contributi. Quelli selezionati saranno pubblicati sul sito dell'Ufficio, e per alcuni ci sarà spazio anche per una breve presentazione orale. 

La deadline per l'invio dei contributi è stata estesa al 15 Gennaio.

Ulteriori dettagli sulla pagina dell'evento.


Altre news dell'Ufficio…

News dal W3C

Buon compleanno, World Wide Web!

12 marzo 2014 | Archive

Web 25th anniversary

Oggi, da tutto il mondo tutti si uniscono all'inventore del Web Tim Berners-Lee nell'augurare al World Wide Web un felice 25-esimo anniversario. Per sottolineare l'occasione, si incoraggiano tutti a condividere messaggi di auguri sui social media usando l'hashtag #web25. Una selezione dei messaggi sarà anche utilizzata per comporre una cartolina virtuale di auguri da inserire nel sito ufficiale dell'anniversario webat25.org.

Berners-Lee ha detto: “I miliardi di utenti del Web sono quelli che lo hanno reso grande. Spero che molti di loro oggi si uniranno a me nel celebrare questa importante pietra miliare. Spero inoltre che questo anniversario dia l'avvio ad un confronto globale sul nostro bisogno di difendere i principi che hanno reso il Web un successo e di liberare il suo potenziale ancora inutilizzato. Credo che possiamo costruire un Web che sia realmente per ciascuno: che sia accessibile per tutti, da ogni dispositivo, e che permetta a tutti noi di ottenere dignità, diritti e potenziale come esseri umani.”

Potete leggere il comunicato stampa completo, il messaggio di benvenuto ed il video di Tim Berners-Lee, e gli auguri al Web.

Visitate periodicamente il sito per il 25esimo anniversario del Web per ulteriori dettagli su attività ed eventi che si terranno durante il corso dell'anno, compreso il Simposio per il 20esimo Anniversario del W3C che si terrà a Santa Clara, in California, e verrà trasmesso in streaming live.

XML Entity Definitions for Characters (2nd Edition), e Mathematical Markup Language (MathML) Version 3.0 2nd Edition sono raccomandazioni W3C

10 aprile 2014 | Archive

Il Math Working Group ha pubblicato oggi due raccomandazioni W3C:

  • XML Entity Definitions for Characters (2nd Edition). Questo documento definisce diversi set di nomi, in modo che ad ogni mome sia assegnato un carattere o una sequenza di caratteri Unicode . Ognuno di questi insiemi è espresso come un file di dichiarazioni di entità XML.
  • Mathematical Markup Language (MathML) Version 3.0 2nd Edition. Questa specifica definisce il Mathematical Markup Language, o MathML. Il MathML è un linguaggio di markup per descrivere la notazione matematica e catturare sia la struttura che il contenuto. L'obiettivo del MathML è di fare in modo che la notazione matematica sia servita, ricevuta e processata sul Web, proprio nel modo in cui l'HTML ha permesso queste funzionalità sul testo.

Learn more about the Math Activity.

XQuery 3.0, XPath 3.0, XQueryX 3.0, XDM 3.0, Serialization 3.0, Functions and Operators 3.0 sono ora raccomandazioni W3C.

10 aprile 2014 | Archive

L'XML Query Working Group ha pubblicato XQuery 3.0: An XML Query Language, insieme a XQueryX, una rappresentazione XML per l'XQuery, entrambe come raccomandazioni W3C, e XQuery 3.0 Use Cases e Requirements come final Working Group Notes. XQuery estende il linguaggio XPath per fornire una ricerca e manipolazione efficiente delle informazioni, rappresentate come alberi da diverse fonti.

L'XML Query Working Group e l'XSLT Working Group hanno anche pubblicato congiuntamente le raccomandazioni W3C di XML Path Language (XPath) 3.0, un linguaggio largamente usato per cercare e puntare dentro strutture basate su alberi, insieme a XQuery and XPath Data Model 3.0, che definisce queste strutture, XPath and XQuery Functions and Operators 3.0, che fornisce le funzioni e operatori da usare in XPath, XQuery, XSLT e diversi altri linguaggi, e infine la specifica XSLT and XQuery Serialization 3.0, che fornisce un modo per trasformare valori e istanze XDM in testo, HTML o XML.

Per ulteriori informazioni visitate XML Activity.

Track W3C alla conferenza WWW2014 a Seoul

9 aprile 2014 | Archive

WWW2014 logoQuest'anno, alla 23esima International World Wide Web Conference (WWW2014), il W3C organizza W3C tutorial e W3C track durante i quali i partecipanti alla conferenza possono conoscere, discutere, e imparare dal nostro team di esperti. Dato che la conferenza si svolge in Corea, le sessioni track del W3C sono pensate in modo specifico per l'industria coreana. Le presentazioni e le discussioni riguardano crittografia, pubblicazione, TV e accessibilità sul Web. Il W3C e Tim Berners-Lee dedicheranno l'ultima sessione track al 25esimo compleanno del Web; le idee sono arrivate e stanno ancora arrivando dalla serie di conferenze WWW, quindi daremo spazio al pubblico e chiederemo ai partecipanti alla conferenza quale prevedono sarà l'evoluzione del Web nei prossimi 25 anni. Quindi venite a discutere!

 

Pubblicata Nota dal titolo "Review of apps that use network information"

3 aprile 2014 | Archive

Il Web and Mobile Interest Group ha pubblicato una Group Note dal titolo Review of apps that use network information. La piattaforma Web, attualmente, difetta di sistemi per esporre alle applicazioni Web informazioni telative alla rete. Le informazioni sulla rete comprendono il tipo di connessione di rete attualmente in uso da parte di un dispositivo (ad es. cellulare, Wi-Fi, ecc.), ma non sono limitate solo a questo. Possono anche includere notifiche del sistema all'applicazione sul momento in cui la connessione cambia da un tipo ad un altro (per es. da cellulare a Wi-Fi.). Per ulteriori informazioni visita la pagina Mobile Web Initiative Activity.

Pubblicate drafts su CSS Line Grid Module Level 1 e CSS Scoping Module Level 1

3 aprile 2014 | Archive

Il Cascading Style Sheets (CSS) Working Group ha pubblcato oggi due Working Drafts:

  • CSS Line Grid Module Level 1. Questo modulo decrive le caratteristiche CSS per l'allineamento del contenuto ad una griglia di riferimento.
  • CSS Scoping Module Level 1. Questa specifica definisce i vari meccanismi di scoping/encapsulation per CSS, inclusi gli scoped styles e la @scope rule, i selettori Shadow DOM e gli styling basati su pagine/regioni.

CSS  è un linguaggio per la descrizione del rendering di documenti strutturati (quali, ad esempio, HTML a XML) su schermo, carta, nel parlato, etc. Maggiori informazioni su Style Activity.

Altre news W3C…

Eventi Header link